STORIA

Dagli inizi ad oggi

S alvatore Golisano nasce a Riesi, un paesino della Sicilia, nel Febbraio del 1922. Due anni dopo perde il padre in miniera per un incidente, rimanendo con la madre e la sorella.
All’età di 6 anni mentre frequenta le scuole, la madre lo manda ad imparare il mestiere di calzolaio presso una bottega del paese dove comincia il suo apprendistato raddrizzando i chiodi usati.
Già da giovane da prova di grande ingegno e creatività e quando non può permettersi delle forme da scarpe le costruisce con gli stracci per poter fare le scarpe a sua sorella.
Nel 1939 all’età di 17 anni parte per un viaggio a Roma e quindi prosegue per la Sardegna nella città di Carbonia dove si era trasferita sua sorella insieme al marito. Salvatore e la sorella sono uniti da un forte legame fraterno dovuto alla precoce perdita del padre, pertanto lei lo prega di rimanere in Sardegna con loro per poter rimanere vicini; lui accetta ma prima torna a Riesi per avvisare la madre che li raggiungerà pochi mesi dopo.

Nel periodo bellico Salvatore chiamato alle armi, riesce a sfruttare la sua arte di calzolaio per avere un trattamento di favore da parte dei superiori facendo le scarpe per le mogli dei graduati; quindi gli era permesso di stare periodicamente a casa per lavorare, e in cambio gli venivano assegnate mansioni più leggere.

Continua…

Primo negozio a Pordenone